Finalmente, dopo l’articolo di presentazione (MiniX Neo U1 … il nuovo Tv Box basato su AmLogic S905), abbiamo tra le mani il nuovo MiniX Neo U1.

Come accennato precedentemente, basato su nuovo chip di casa AmLogic (S905), il MiniX Neo U1 si candida (in questo momento) ad essere uno dei riferimenti di mercato per ciò che riguarda i TV Box (Mini PC) Android.

MiniX, forte del successo della serie X (Neo X5, Neo X7, Neo X8 ecc.), aggiorna il proprio portafoglio prodotti sostituendo il proprio top di gamma (MiniX Neo X8-H Plus) con il Neo U1 basato sul nuovo AmLogic S905.

MINIX NEO U1_Xbmc-Italia

Il nuovo MiniX Neo U1 nasce come frutto del classico lavoro di ottimizzazione per poter tirare fuori il massimo da questo Chipset, tanti dettagli Hardware che in questo momento rendono questo TV Box, per specifiche, veramente di un’altra categoria.

Vediamo alcuni esempi:

  • 2GB RAM (Tutti utilizzano 1GB RAM)
  • 2 x 2 MIMO Dual-Band – Wi-Fi 802.11 ac (Mentre altri utilizzano una antenna interna con protocollo 802.11 n)
  • 16GB eMMC 5.1 Storage (MLC) (Altri utilizzano 8GB Flash NAND come storage interno).
    • La embedded MMC è una memoria di archiaviazione di massa la cui ultima versione è la 5.1 rilasciata nel febbraio 2015 ed è concorrente dei drive a stato solido (SSD). Approfondisci con Wikipedia
  • Un maggiore dissipatore interno per aumentare la stabilità tenendo le temperature basse.
Le caratteristiche del MiniX Neo U1

In sostanza, sembra che nel realizzare NEO U1 si sia puntato sulla qualità per sostituire alla grande il NEO X8 -H Plus, ed avere un nuovo modello di punta più potente, con più funzioni a un prezzo più basso.

Ecco un profilo di base delle caratteristiche del Neo U1:

  • CPU: Quad Cortex A53 (Con architettura completamente a 64-bit)
  • GPU: Penta-Core Mali-450
    • Supporto a 10-bit: Non supportato dai precedenti modelli MINIX (Neanche dai Chipset RockChip come l’ultimo RK3368).
    • Supporto al Full 4K @ 60Hz : Il NEO X8-H Plus supportava solo 4K @ 30Hz (Un’altra chicca importantissima).
  • HDMI 2.0, HDCP 2.2: NEO U1 supporta miracast verso tuti gli smatphone in commercio .
  • RAM: 2GB
  • Storage: 16GB eMMC 5.1 (MLC)
  • Ethernet: RJ 45 Gigabit Ethernet (1000 Mbps)
  • Wi-Fi: Dual-Band 2 x 2 MIMO ac Wi-Fi (Include un’antenna interna in aggiunta all’antenna esterna).
  • Bluetooth: Bluetooth 4.1 (altri modelli adesso propongono Bluetooth 4.0).
  • Android: Lollipop 5.1 (E’ stato mantenuto il Launcher MINIX ma l’interfaccia utente generale è migliorata. Il menu delle impostazioni ecc. sembra più simile a Android TV. Molto più facile da navigare, con più funzionalità per le Impostazioni e un miglioramento complessivo dell’aspetto).

Viste le caratteristiche tecniche, dal punto di vista estetico, la forma del nuovo Neo U1 è simile a quella del NEO X8-H Plus ma le porte USB vengono riposizionate (tutte è 3 le porte USB si trovano sul fianco destro)

MINIX NEO U1_USB_Port_XBMC-Italia

Inoltre il NEO U1 può (e diciamo finalmente) essere accesso e spento usando il proprio IR-Remote (telecomando). Questa nuova funzionalità, a quanto pare, è stata voluta fortemente dagli utenti di MiniX. La conferma del sistema F.O.T.A (Firmware-Over-The-Air) anche per il Neo U1 permette, come visto nei modelli precedenti, un aggiornamento del sistema in automatico senza che l’utente debba eseguire operazioni strane.

 

Il Package e gli accessori.

La confezione si presenta compatta e abbastanza robusta (nello stile MiniX). Rispetto ad altre confezioni spartane e piccole, cosa che ci potevamo aspettare per un TV Box a questo prezzo, vediamo un box robusto e abbastanza curato nella realizzazione.

All’interno troviamo subito il box in una bustina protettiva anti statica, e un manualetto (un foglio 10×10 Cm Fronte/Retro) dove troviamo un minimo di info in Inglese: Elenco Accessori e porte di connessione.

Estraendo il TV Box, al di sotto di esso, troviamo il vano contenitore dove sono riposti gli accessori. Quindi il contenuto del Package è stato il seguente:

  • TV Box MiniX Neo U1
  • Alimentatore (Power Sup.) da 5V 2A
  • Telecomando MiniX (IR Remote Control)
  • Cavo HDMI
  • Manuale Inglese.

MiniX_NEO_U1_Package_XBMC-Italia

La Recensione

La recensione, come al solito, inizierà con la connessione del MiniX Neo U1 al nostro TV. Noi, per alcune applicazioni come la navigazione internet e la configurazione ci siamo avvalsi di una Mini Keyboard MiniX Neo A2 Lite.

La Mini Keyboard può rendere più semplice l’utilizzo nei seguenti ambiti:

  • Navigare in internet
  • Chattare e comunicare con semplicità con i propri amici
  • Utilizzare i social network (facebook, twitter, Instagram ecc.) preferiti comodamente seduti sulla propria poltrona (
  • Utilizzare NetFlix con l’app disponibile
  • Utilizzare Kodi (ex. XBMC) per guardare Film, SerieTV, ascoltare Musica ecc.
  • Divertirsi con i propri Video Games preferiti, sfruttando al massimo la potenza grafica di questo box
  • Utilizzare i vari Emulatori per i vecchi giochi da bar che tanto amiamo (Metal Slug, Fatal Fury, Sonic, Mario Bros, Alex Kid, Zelda,Street Fighter ecc ecc.)

Come detto abbiamo scelto il MiniX Neo A2 Lite acquistabile sia come singolo prodotto:

Sia in accoppiata con il Neo U1 (risparmiando ovviamente qualcosa):

 

Controller Neo A2 Lite

Il controller MiniX Neo A2 è un controller dual side (doppia Faccia). Ciò che ci ha stupito di questa Keyboard è stata la compattezza, la solidità e la precisione.

Passiamo ora ad una descrizione più dettagliata del Neo A2 lite. Come detto essa è dual side e comprende:

  • Un Air Mouse;
  • Una Tastiera QWERTY;

Adatta ad utilizzo promiscuo Media Box/Mini PC per effettuare facilmente ricerche sul web, scrivere email navigare menu, chattare, usare i social network ecc.

Minix_neo_a2_lite

Ora andiamone a vedere nel dettaglio le caratteristiche:

  • Il NEO A2 Lite è alimentato da 2 batterie AAA ;
  • Giroscopio a 6 assi e accelerometro (conferisce una precisione al millimetro);
  • Tasti per il controllo multimediale (utili anche per XBMC/Kodi);
  • Il range d’uso è di circa 10 metri;
  • La modalità Airmouse, davvero preciso e ben funzionante.
  • Compatibile con tutti i sistemi operativi (Windows, Mac OS X, Android e Linux).
  • Led di segnalazione pressione tasto;
  • Ricevitore USB;

Che dire, bello esteticamente, cambia completamente l’esperienza di utilizzo di un Tv Box come U1, è veramente un ottimo prodotto… da 5 Stelle.

Per chi è interessato all’acquisto, indichiamo:

Passiamo ora al test vero e proprio e a capire quali sono le reali prestazioni del MiniX Neo U1.

 

Test con Antutu Benchmark

Come detto in altri articoli, è lo strumento per noi di riferimento per valutare le prestazioni dei sistemi Android. Abbiamo già parlato di Antutu Banchmark come sistema per misurare le prestazioni di un sistema Android. Anche se non è sicuramente l’unico strumento per misurare le prestazioni di un sistema Android, noi lo riteniamo molto affidabile. Inoltre fornisce un riferimento (misura) che permette di comparare diversi sistemi attraverso un solo indice, o sotto indice (RAM,Video, CPU ecc).

Iniziamo le operazioni per l’installazione di Antutu. Apriamo Play (play store di google), ricordiamo (per quei pochi che non sanno) che per l’utilizzo di Play è obbligatorio disporre di un Account Google.

Cerchiamo Antutu Benchmark su Google Play e iniziamo l’installazione.

15.1-Antutu_Istallazione

Cerchiamo l’app.

15.2-Antutu_Istallazione

Installiamo l’app.

15.3-Antutu_Installazione

 

Come detto in altri articoli, Antutu Benchmark alla prima esecuzione chiede di scaricare Antutu 3DBench.

15.5-Antutu_Installazione

Qualche secondo

15.7-Antutu_Test

 

La prima fase del test, come sappiamo, consiste nella verifica delle prestazioni video rendering. Queste prestazioni, danno la misura delle prestazioni nell’utilizzo di videogiochi (Games).

 

15.8-Antutu_Test

Quindi inizia il test 3D.

15.9-Antutu_Test

 

La seconda fase dei test prevede la verifica delle prestazioni:

  • RAM (Velocità Lettura/Scrittura)
  • CPU (Operazioni di calcolo)
  • UI (Prestazioni durante l’utilizzo nominale)

 

15.10-Antutu_Test

Risultato Finale buono … 37.868. 

15.11-Antutu_Test

Le caratteristiche specifiche della CPU e della GPU sono ottime anche in grafica 2D e 3D. La quantità di RAM (2GB) insieme con il Disco eMMC 5.1 faccia la differenza. Anche se crediamo in questo caso che si poteva fare di più.

15.12-Antutu_Test

Il valore dei test di accesso alla memoria (RAM) non sembrano non eccezionali. Crediamo infatti che essendo la RAM Single Channel e non Dual Channel, condizioni fortemente le prestazioni.

15.13-Antutu_Test

In generale un ottimo Mini PC, potente e stabile con temperature sempre contenute ottime prestazioni nell’utilizzo giornaliero (Internet, App ecc.) ma ottime prestazioni anche con la grafica 3D.

Abbiamo fatto un pò di test e giocato con Asphalt 8 … e ci siamo veramente divertiti.

Asphalt-8-Airborne

Consigliamo quindi questo Mini PC Android a chi è anche interessato a realizzare/trasformare il MiniX in una piccola Console Game Android.

Trasformare quindi (in generale) un Mini PC Android in una piccola console game è molto semplice. Fermo restando che le prestazioni giocano un ruolo fondamentale, ciò che serve è collegare un Joipad (o eventualmente utilizzare il proprio Smartphone) e configurare opportunamente il controller.

A tale proposito, come già fatto in altri articoli, consigliamo di dare un’occhiata al seguente articolo:

Dopo questa parentesi, andiamo a vedere invece le prestazioni video (riproduzione Filmati) con Antutu Video Tester.

Antutu Video Tester 2.2

In questo paragrafo, passiamo all’analisi del risultato ottenuto dall’utilizzo di un applicativo (crediamo) molto utile al fine dei testare le performance di riproduzione video dei dispositivi. Antutu Video Tester è un applicazione che permette, attraverso il download e la riproduzione di piccoli file samples (di esempio), di testare le performance e la compatibilità del dispositivo a una grande quantità di tipologie di file.

 

15.17-Antutu_Video_Test

Passiamo quindi all’installazione.

15.18-Antutu_Video_Test

Dopo l’installazione, bisognerà aspettare che Antutu Video Tester proceda al download dei file Sample.

15.19-Antutu_Video_Test

 

Ad esempio, come vedremo, Antutu Video Tester testa le performance del dispositivo in riproduzione H.265.

15.20-Antutu_Video_Test

Questi sono i risultati… indice complessivo di 900…Veramente ottimo, se pensiamo che il Neo X8-H Plus raggiunge solo (tra virgolette) 695:

15.21-Antutu_Video_Test

 

Ottima compatibilità con tutti i formati … veramente eccellente … tranne tre compatibilità parziali. Micro rallentamenti in fase di riproduzione di alcuni filmati, legati forse alla piattaforma Android e i Driver di gestione dei formati. Ma sembrerebbe nulla di preoccupante.

Vediamo nel dettaglio questi formati.

15.22-Antutu_Video_Test

Ottimo risultato per tutti i formati Audio/Video/Encapsulation (estensione … es.: mkv, ts, avi ecc).

Nella classifica il Neo U1 risulta tra i migliori come si evince dalle classifiche.

15.24-Antutu_Video_Test

Tra i migliori sia tra i Mobile/Pad che tra i TV Box.

15.25-Antutu_Video_Test

Il risultato dei test con Antutu Video Tester è stato veramente eccellente, e ci conferma la ottima qualità del sistema dal punto di vista della riproduzione Video.

 

Kodi / XBMC MiniX Edition … una sicurezza in più

A questo punto non può mancare la solita parentesi legata a Kodi (ex XBMC). Come detto nei precedenti articoli, XBMC (Kodi) risulta preinstallato nel sistema nella versione denominata “MiniX Edition”. Quindi essendo preinstallato possiamo non effettuare nessun operazione, ma eseguiremo semplicemente l’applicazione, che come sottolineato in altri articoli è ottimizzata per MiniX e garantisce prestazioni eccellenti.

Comunque MiniX aggiorna di continuo la propria applicazione (XBMC MiniX Edition). Quindi, noi abbiamo disinstallato quella presente di default e installata l’ultima versione.

16-Internet_Navigazione - Copia

 

Ricordiamo per chi non lo sappia che MiniX da più di un anno è sponsor ufficiale di Kodi.tv. Questa collaborazione si riflette positivamente sullo sviluppo della propria versione del noto Media Center. Per installare XBMC MiniX Edition ci basterà seguire il link sotto riportato.

 

17-Download_XBMC_MiniX_Edition

MiniX, come abbiamo detto in più occasioni, è un’azienda attenta hai dettagli e che offre un ottimo supporto alla comunità dei propri utenti. E proprio a tal proposito, rispetto a Kodi MiniX, oltre ad essere già da tempo sponsor ufficiale, come indicato nel sito ufficiale di Kodi, collabora attivamente allo sviluppo di edizioni ottimizzate e migliorate per i propri Mini PC (TV Box).

E proprio rispetto a Kodi, MiniX offre un’edizione speciale per il Neo U1 e questo è il Link:

XBMC MiniX Edition (Kodi)

18-Download_XBMC_MiniX_Edition_1

Dopo aver scaricato l’app, bisogna ricordare di attivare l’installazione delle app da fonti sconosciute.

19-Install_XBMC_MiniX_Edition

Quindi, passiamo all’installazione.

20-Install_XBMC_MiniX_Edition_1

Quindi avviamo.

21-Execute_XBMC_MiniX_Edition

 

Prestazioni con Kodi / XBMC

A questo punto non può mancare la solita parentesi legata a Kodi (nuovo XBMC). Dopo l’installazione vista precedentemente, passiamo alla configurazione di Kodi (XBMC MiniX Edition).

Riportiamo ora, per coloro che sono interessati, una guida per la configurazione di Kodi/XBMC (valida,anche se con piccole differenze, sia per la versione 13 “Gotham” che la versione Kodi 14 “Helix” che sulla Kodi 15 “Isengard”).

Inoltre, per chi è interessato ad altri addon … segnaliamo questo link

  • Altri Repository e addon (DMAX, MTV, Real Time ecc.)
  • Se si ha un Server DLNA, consigliamo la lettura dell’articolo … DLNA XBMC
  • In più, molto interessanti sono anche gli addon come: Stream on demand, Operation robocop, Sport Devils, Pulsar ecc.

Screenshot_34

Il Test, le prestazioni e le conclusioni.

Dopo la configurazione, passiamo a valutare le prestazioni. Faremo ciò, attraverso la valutazione delle performace in fase di esecuzione di alcuni formati Video, realizzando una matrice di compatibilità rispetto ai formati normalmente utilizzati e la fluidità nella riproduzione degli stessi.

File
Codec
Qualità di Riproduzione
 Tipo
Qualità
Video
Audio
LAN
100Mb
Wi-Fi 
802.11
LAN
1Gb
Avi SD Xvid Mp3 (Stereo) Eccellente Eccellente
Avi SD DivX Aac Eccellente Eccellente
Avi SD Xvid Ac3 (Stereo) Eccellente Eccellente
Avi HD 720p H.264 Aac (Stereo) Eccellente Eccellente
Mkv HD 1080p H.264 Ac3(Dolby Digital 5.1) Eccellente Eccellente
Mkv HD 720p H.265 Dts 5.1 Eccellente Eccellente
Mkv Ultra HD 4k H.264 Dts 5.1 Ottimo Eccellente –
Mp4 Ultra HD 4k H.265 Dts 5.1 Ottimo Eccellente —
info
Screenshot_36
Dalla tabella dei test emergono prestazioni eccellenti in riproduzione Fino all’Ultra HD (4K anche in H265). Le prestazioni, per questo MiniX, sono state veramente stupefacenti. C’è da segnalare in Wi-Fi (Samba), come per altri box, durante la riproduzione di filmati H.265/HEVC e encoding audio Flac si sono verificati dei delay sporadici. Secondo noi, questo problema è da imputare forse alla quantità di dati eccessiva da processare. Abbiamo cercato su internet info sul formato che è un formato free di tipo LossLess (senza perdita). Senza fare citazioni di teoria dell’informazioni su Entropia del segnale/informazione e compressione, si può sicuramente affermare che con una compressione dati senza perdite, si ha una quantità di dati superiore da processare e sicuramente un algoritmo più complesso. Quindi crediamo che questo problema possa essere collegato all’ottimizzazione dei Codec Audio. Pensiamo che nei prossimi aggiornamenti questo problema possa essere tranquillamente risolto. Comunque il codec in questione è una vera rarità e viene utilizzato fondamentalmente per la codifica di musica classica. Per concludere, tale problema non si verifica se si ha a dsposizione un access point dual band di ottima qualità o si collega il Box via Ethernet.
Conclusioni e prezzo.

Il nuovo MiniX Neo U1 in questo memento ci sembra veramente il Top del Top. Il prezzo di lancio è veramente buono 129 Euro (senza controller). MiniX aveva promesso più potenza e funzionalità ad un prezzo paragonabile a quello del MiniX Neo X8-H Plus … e crediamo che ci sia riuscito.

Lo troviamo su Amazon.it con l’originale controller MiniX A2 Lite.

Oppure da solo con il controller IR (telecomando:

In conclusione un ottimo prodotto, tenendo presente il prezzo, tra i punti di forza annoveriamo:

  • Ottime prestazioni nella riproduzione dei Filmati (anche H.265 in 4K @60fps)
  • Massima fluidità di utilizzo di Android 5.1
  • Networking (Wi-Fi e Ethernet) stabile e molto veloce.

I punti che secondo noi sarebbero da migliorare sono:

  • Tenendo presente il prezzo diciamo che a questo Box non potevamo chiedere di più … ma volendo chiedere di più, forse le memorie RAM dual Channel potevano dare qualcosa in più soprattutto in multithreading.
 Sperando di essere stato d’aiuto nell’analisi di questo TV Box, non ci resta che salutarvi e augurarvi buon divertimento con NEO U1 e XBMC-Kodi.

 

  • Inoltre, puoi guardare le offerte da noi selezionate per Mini Tastiere. Chi sa, magari c'è proprio quella giusta per te.

 

 

  •  


    Quest'articolo ti è piaciuto ??

    Seguici sulla nostra pagina Twitter per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici.
     
     
    twittter_xbmc-italia