Rikomagic MK802 V … Tanta potenza nel palmo di una mano.

Rikomagic, marchio ormai storico, per tutti noi significa mini chiavette Antroid. Infatti, la Rikomagic è stata la prima azienda a lanciare qualche anno fà la prima chiavetta Android MK 802.

 

Sito Ufficiale della Rikomagic

 

Rikomagic-MK802-Mini-PC_XBMC-Italia

Inoltre, nel 2015 oltre al sito ufficiale, Rikomagic ha stretto una serie di accordi commerciali e di partnership nei vari paesi (tra cui anche l’italia) e ciò ha portato alla nascita, finalmente del sito ufficiale Italiano … Rikomagic.it, qui troveremo finalmente prodotti, supporto e tanto altro.

Questo modello, ebbe un grande successo e fu seguito da tanti modelli, che ne aumentavano (ad ogni upgrade) le prestazioni (potenza di calcolo, velocità e capacità di memoria). Fino ad arrivare all’MK802 IV, modello che ha veramente fatto da spartiacque tra i mini PC di prima generazione e quelli di uso più comune con i nuovi firmware e le nuove interfacce utente (friendly e quindi più facili da utilizzare).

 

MK802IV_Package

 

A tale proposito, per chi è interessato, riproponiamo alcune delle nostre recensioni sulle MK 802 … fino all’ultima 802 IV:

L’MK802 IV forse è stata uno dei più grandi successi della Rikomagic, anche se con qualche difettuccio legato alla ricezione Wi-Fi, ricordiamo che MK802 era e resta un Mini PC a chiavetta  con ottime caratteristiche: piccolo, abbastanza potente e ben supportato.

Veniamo oggi alla novità, da qualche mese è disponibile la nuova release di questa storica dongle, che con nuove caratteristiche sia hardware che software, si pone come una delle scelte migliori per chi oggi cerca un Mini PC per trasformare la propria TV in una Smart TV senza limiti !!!

La Rikomagic MK 802 V5

 

L’MK 802 V5, rispetto alla MK802 IV, risolve una serie di problemi come la stabilità della connessione Wireless e la mancanza di un connettore per rete cablata, Infatti, grande novità (assoluta per le chiavette) è il nuovo connettore RJ45 presente nella parte posteriore della chiavetta.

MK802V5_XBMC-ItaliaLa forma è cambiata, con questa nuova e inedita parte posteriore più spessa e caratteristica. L’unica chiavetta (in questo momento) sul mercato che comprende un connettore RJ45.

Vediamo nel dettaglio la confezione e il contenuto per poter passare poi alla recensione. La confezione è semplice e quella classica, praticamente identica a quella del MK 802 IV.

MK802 V5 Box XBMC-Italia

Aperta la confezione ci troviamo davanti la nostra “pennona” in un box compatto ma un pò scarno nel contenuto. Infatti, troviamo all’interno i medesimi accessori forniti con il modello precedente:

  • L’MK802 V5 (Il Nostro Mini PC)
  • Alimentatore esterno 5V-2,5A
  • Cavo USB/USB
  • Cavo HDMI/HDMI (prolunga per connessione TV)
  • Piccolo Manuale in Inglese

 

MK802 V5 Accessori XBMC - Italia

 

 

La qualità dei componenti (come per MK802 IV) è buona, anche se non è presente un telecomando. La mancanza di un Telecomando (o una tastiera), sembrerebbe una limitazione (e forse lo è). A tal proposito, come al solito, proponiamo qualche accessorio da abbinare al mini PC per rendere l’utilizzo più semplice e completo (in tutte le sue funzionalità).

 

L’MK704 (o Rii Mini i24) come controller

Come controller per l’MK802 V5 abbiamo utilizzato una Rikomagic MK704 (o Rii Min i24), una tastiera all in One (tutto in 1), con Fly mouse e Keyboard. Devo dire … anche bella esteticamente. La Keyboard è realizzata dalla Rikomagic col nome di MK704, ma viene importata in italia con layout italiano in esclusiva dalla DM-Solution.RKM_MK704La keyboard risulta molto curata e sicuramente ben realizzata. I tasti sono al tatto robusti e le pressioni risultano sempre precise (non capita mai una doppia pressione dello stesso tasto). L’impugnatura risulta sempre salda e le frecce direzione la rendono adatta proprio ad Android e soprattuto a XBMC/Kodi. In versione Wi-Fi con ricevitore presente in un vano apposito, la ricezione è buona anche a distanze superiori ai 8/9 metri. La batteria a litio, ricaricabile attraverso il cavetto USB-Mini USB, e garantisce una buona durata.RKM_MK704_backLa Funzionalità del Fly mouse è comoda ma sicuramente, ma per un utilizzo intensivo, ci si rende conto che non è proprio come usare un mouse. Il libretto delle istruzioni è in inglese ed è minimale (le istruzioni di calibrazione sono minime). Nel Complesso una buona keyboard, con dei punti di forza ma anche qualche debolezza, Il rapporto qualità prezzo sicuramente è premiante e tutto sommato possiamo dire che si tratta di un buon prodotto. Dove la troviamo ad un buon prezzo ? … ecco alcuni venditori: Su Ebay, quindi direttamente dal produttore ufficiale …

Su Amazon.it, veloce economico e sicuro. Senza spese di spedizione proponiamo:

Infine, proponiamo anche se non lo consigliamo, l’acquisto su Aliexpress. Non lo consigliamo perché nell’ultimo periodo ci sono stati problemi con le dogane e le consegne, oltre a spese impreviste per lo sdoganamento.

Comunque per chiunque sia interessato, in questo momento, ad acquistare una Tastiera/Mouse per il proprio Mini PC (Media Center/Player), consigliamo di dare un’occhiata agli recensioni delle Mini Keyboard:

 

L’app per il controllo remoto

Quindi Navigare in internet, chattare o utilizzare facebook con un Mini PC senza una mini tastiera (e mouse) è molto complicato e macchinoso e a lungo andare diventa scocciante e poco pratico. Allo stesso modo vedere films (propri o in streaming) senza un telecomando o una tastiera risulta complicato. Ricordiamo che rikomagic mette a disposizione una app per trasformare il proprio Smartphone (Android) in un controller che permette il l’utilizzo del MK802 V5 senza problemi.

A tal proposito, più avanti nella recensione, daremo qualche dettaglio in più sull’installazione e configurazione dell’app di controllo da smartphone.

Dopo l’analisi iniziale del Mk802 V5, degli accessori di serie e dei possibili accessori (tastiere/mouse) abbinabili, passiamo a vedere nel dettaglio le caratteristiche tecniche e il funzionamento.

 

Caratteristiche del MK802 V

L’MK802 V5 con ben 2 GB di RAM, 16 GB di Flash (Storage Interno), CPU RK3288, GPU Mali T764, Android 4.4 con supporto Play Store, si propone come ottimo Mini PC da collegare al proprio TV del salotto. Si presta ottimamente sia all’utilizzo classico come Mini PC per navigare in internet, utilizzare Youtube, Facebook, twitter ecc. che a contesti multimediali (quindi riproduzione video, in teoria anche 4K e H265). Collegata ad un monitor, con tastiera, mouse può eventualmente essere usato anche come PC per manipolare piccoli documenti Word, Excel ecc.

Ma vediamo, per gli appassionati e gli specialisti, le caratteristiche Hardware di questa piccola chiavetta che si comporta da grande PC.

  • Nome: Rikomagic MK802 V5
  • Chipset: Rockchip 3288 Quad Core
  • CPU: Cortex-A17,Up to 1.8GHZ
  • GPU: Mali-T764 3D GPU (OpenGL ES 1.1/2.0 /3.0,and OpenCL 1.1)
  • OS: Android 4.4
  • RAM: 2G DDR3
  • Memory: 8GB/16G
  • Espansione Micro SD: T-Flash(Maximum support 32GB)
  • WiFi: 802.11 b/g/n and 802.11 ac
  • Ethernet: RJ45 Supports Gigabit network.
  • Bluetooth: 4.0
  • Porte: HDMI, Ethernet RJ45, Micro SD slot, USB host x 1, USB OTG x 1

 

L’MK802 V5 è basato, come detto, sul potente ma discusso chipset Rockchip 3288, come L’MK902 II già oggetto di recensione. Arrivato quando le potenzialità del Quad Core Rockchip erano già ben conosciute e acclarate, RK3288 è ancora oggi forse uno di più potenti chip in circolazione, anche se la potenza bruta del chip può (come detto) creare problemi di temperature. Rikomagic ha lavorato sul’ultimo MK802 V5 con grossi dissipatori interni e un case (involucro) in plastica un pò più grande e con qualche presa d’aria in più.

MK802 V5 ha una scheda tecnica molto interessante che fa già intravedere quella che poi vedremo sarà la sua caratteristica fondamentale … La Potenza !!!

Le sue specifiche contano sui 4 Cortex-A17 a 1.8 Ghz in tecnologia 28 nm del RK3288 e sulla sua GPU Mali-T764. Il sistema ospita Android 4.4 Kitkat e ha ben a 2 GB di RAM DDR3. La memoria eMMC (Memoria di Massa) può essere 8/16 GB (Dipende dalla versione), l’Ethernet è Gigabit (uno di primi a 1000Mps), WiFi n e Bluetooth 4 con antenna esterna.

RK3288

L’MK802 V5 è quindi una dongle Android completo, dall’aspetto simile al precedente modello, ma leggermente più grande e con una porta RJ45 (network). RK3288 è uno dei primi SoC ARM di nuova generazione ad arrivare con supporto alla decodifica H.265 di filmati fino a 4K x 2K.

Inoltre, da non sottovalutare la tecnologia Dual channel supportata da nuovo chipset di casa Rockchip.

La tecnologia Dual Channel, per chi non lo sapesse, permette un accesso “Parallelo” alla memoria RAM (definizione molto semplice). Senza entrare in dettagli di Architettura degli elaboratori, questo permette di aumentare la velocità di lettura/scrittura di un fattore che nei migliori dei casi permette di avvicinarsi a 2x (doppia velocità di accesso alla RAM).

Dopo aver visto le caratteristiche tecniche del MK802 V5, iniziamo le operazioni di setup e test.

 

Il Setup e il Test.

Passiamo subito a verificare che le caratteristiche viste finora. Come prima cosa, consigliamo di verificare eventuali aggiornamenti del firmware presenti sul sito ufficiale.

 

Quindi, dopo aver collegato il nostro MK802 V5 alla TV, avviamo il sistema e aspettiamo qualche secondo. All’avvio viene presentata la nuova interfaccia (Customizzata) RKM di Rikomagic.

 

Screenshot_2011-01-01-12-02-39

 

Quest’interfaccia risulta essere aggiornata rispetto alla precedente ed è sicuramente un altro passo in avanti rispetto ai modelli precedenti. Sono presenti le applicazioni più utilizzate e all’occorrenza è possibile inserire (attraverso il tasto + presente sull’interfaccia in basso) le nostre preferite.

Attraverso il tasto “My Apps” (presente in alto a destra) è possibile anche navigare le app presenti sul sistema.

Screenshot_2015-07-24-19-22-58

Quindi passiamo all’installazione, dallo store di Google Play, di Antutu che è presente oggi in versione 5.5.

All’occorrenza, se questa interfaccia non ci aggrada, è possibile modificare l’aspetto cambiando il launcher di default e passare alla visualizzazione classica di Android. L’operazione viene fatta semplicemente con un Click sul tasto “Settings” presente sull’interfaccia RMK, quindi nelle impostazioni sezione Home, cambiare il Launcher da “RMK” a “Launcher3”.

 

Screenshot_2015-07-24-19-22-41

 

A questo punto, l’interfaccia del sistema diventerà quella classica di android.

Screenshot_2015-07-24-19-22-09

 

Quindi passiamo all’utilizzo vero e proprio del sistema. Primo passo, è sicuramente la configurazione/Registrazione di un account Google necessario per poter accedere a Google Play ecc. Alla fine della registrazione accediamo allo store Google e iniziamo ad installare le app che ci servono.

Screenshot_2015-07-24-19-42-54

A questo punto, prima di passare al test delle prestazioni, se si ha a disposizione una Tastiera con layout Italiano ma non si ha una corrispondenza tra i tasti (tastiera/sistema). Consigliamo di installare “External Keyboard Helper”, un app che permette con poche operazioni di disabilitare la tastiera Android (quella che appare a video quando si seleziona una casella di testo/immissione) e di settare il Layout desiderando configurando al meglio la propria tastiera.

 

Screenshot_2015-07-24-19-35-43

La versione demo è funzionante anche se con qualche limitazione.

Screenshot_2015-07-24-19-35-57

 

Quindi, dopo l’installazione è possibile modificare le impostazioni attraverso il pannello “settings/Language & Input “.

 

Screenshot_2015-07-24-19-46-25

Scegliere la lingua e i settaggi.

 

Screenshot_2015-07-24-19-52-51

Poi nelle “My Apps”, eseguire EKH Select … settando come metodo di immissione “External Keyboard Helper”.

 

Screenshot_2015-07-24-20-06-05

A questo punto, verifichiamo le impostazioni di sistema, la versione Android e passiamo al test con Antutu.

 

Screenshot_2015-07-24-19-37-54 Verifichiamo la Versione Android.

Screenshot_2015-07-24-19-37-38 Facendo click più volte sulla versione Android … verrà visualizzato il logo animato.

Screenshot_2015-07-24-19-37-45

Dopo questa panoramica iniziale sul sistema, passiamo all’installazione di Antutu e alla verifica delle prestazioni.

 

Screenshot_2015-07-24-19-45-51

 

Avviamo Antutu e passiamo all’esecuzione del test.

 

Screenshot_2015-07-24-21-05-47

 

Test con Antutu 5.5

Avviamo il test e aspettiamo qualche minuto. L’esecuzione della simulazione 3D risulta ad occhio nudo molto fluida e dettagliata, e i risultati numerici hanno confermato subito tale sensazione.

Screenshot_2015-07-24-21-05-56

 

Il risultato è ottimo (pensando alle dimensioni di questo mini PC) superiore a 35.000

 

Screenshot_2015-07-24-22-48-23

Tra i dettagli spicca l’ottimo valore (superiore a 9.000) per la grafica 3D

 

Screenshot_2015-07-24-22-57-57

In generale (come visibile dalo specchietto riepilogativo) Mk802 V5 risulta ottimo.

Screenshot_2015-07-24-22-58-07

 

Le caratteristiche specifiche della GPU conferiscono al MK802 V5 delle ottime performance grafiche in ambiente 2D e 3D. Trasformare quindi (in generale) un Mini PC Android in una piccola console game è molto semplice. Fermo restando che le prestazioni giocano un ruolo fondamentale, ciò che serve è collegare un Joipad (o eventualmente utilizzare il proprio Smartphone) e configurare opportunamente il controller.

A tale proposito consigliamo di dare un’occhiata al seguente articolo:

Dopo questa parentesi, andiamo a vedere nel dettaglio i risultati del test con Antutu.

Come sappiamo Antutu, è un ottimo strumento per verificare e contabilizzare (attraverso un indice) le performance generali di un dispositivo android.

Questi sono  i risultati:

Da sottolineare le ottime performance dal punto di vista della grafica 3D.

 

Screenshot_2015-07-24-22-58-36

 

Risultato ottimo … Passiamo ora ad un altro test importantissimo per un MiniPc …

 

Il Test della decodifica Video !!!

 

Antutu Video Tester 2.2

Come fatto per gli ultimi articoli, per verificare le performance e la compatibilità in fase di decodifica video, utilizzeremo un applicativo (crediamo) molto utile a questo fine …  Antutu Video Tester.

Screenshot_2015-07-26-13-13-19

 

Ad esempio, come vedremo, Antutu Video Tester testa le performance del dispositivo in riproduzione H.265.

Antutu Video Tester è un applicazione che permette, attraverso il download e la riproduzione di piccoli file samples (di esempio), di testare le performance e la compatibilità del dispositivo rispetto ad una grande quantità di tipologie di file video.

Screenshot_2015-07-26-14-16-57

Appena avvitato Antutu Video Tester (giustamente) ci chiede di scaricare i sample per poter effettuare il test. Tale operazione viene effettuata solo la prima volta ed impiega qualche minuto.

 

Screenshot_2015-07-26-14-16-44

Una volta eseguito il download dei contenuti, sarà possibile avviare il test attraverso un click su “Video Test”.

Il test parte e incominciamo la visualizzazione di un video in vari formati, in alto a desta è visibile il Container, Video Decoding Format e l’audio Decoding Format.

Dopo qualche minuto di attesa … ecco i risultati.

 

Screenshot_2015-07-26-23-30-47

I risultati danno 21 oggetti supportati completamente, 9 supportati parzialmente e 0 non supportati.

Screenshot_2015-07-26-23-30-25

Visto l’elenco degli oggetti supportati, analizziamo quelli parzialmente supportati e ci rendiamo conto che è un problema legato alla riproduzione audio su codec avc.

Screenshot_2015-07-26-23-30-32

Crediamo che questo problema sia legato fondamentalmente alla tipologia di codec (molto esotica) e non alle potenzialità di decodifica.

Il risultato finale è 537, e verifichiamo con le tabelle di confronto il livello di performance del MK802 V5.


Screenshot_2015-07-26-23-31-42

Mobile Pad e TV Box

Screenshot_2015-07-26-23-31-48

Vediamo infine i dettagli del MK802 V5 e i risultati (dettagli) dei test.

Screenshot_2015-07-26-23-32-00

 

Screenshot_2015-07-26-23-32-16

 

Screenshot_2015-07-26-23-32-24

 

Per concludere i test presentiamo un video di configurazione per il controllo da SmartPhone Android del MK802 V5.

 

Controllo Remoto dal Proprio SmartPhone.

Come accennato precedentemente, la Rikomagic mette a disposizione (nella sezione Tools) un APK installabile sul proprio Smartphone Android, per controllare il proprio MiniPC (Tastiera, Mouse ecc).

L’applicazione è scaricabile dal seguente link:

condividiamo un video che possa (senza tante parole) farvi capire di cosa si tratta.

Ma come poter configurare il proprio smartphone come controller ? … bheee, molto più semplice di come si possa pensare.

Inoltre, se si vuole installare direttamente da smartphone, basta puntare la vostra Cam su immagine con il lettore BarCode 3D … aspettare qualche secondo e il gioco è fatto.

 

Xbmc (Kodi)

A questo punto non può mancare la solita parentesi legata a Kodi (nuovo XBMC). Come detto nei precedenti articoli, Kodi risulta preinstallato nel sistema per i nuovi firmware. Quindi essendo preinstallato non effettueremo nessun operazione, ma eseguiremo semplicemente l’applicazione.

Kodi viene avviato velocemente attraverso il tasto XBMC presente in basso a sinistra, sulla nuova interfaccia principale (dashboard RKM).

L’avvio come detto è veloce, solo la prima esecuzione di Kodi risulta leggermente più lenta perché il Android dovrà creare i file di sistema.

Screenshot_2015-01-08-23-49-08

 

Passiamo alla configurazione e l’aggiunta dei file nel nostro archivio.

 

Screenshot_2015-01-08-23-37-52

 

Riportiamo ora, per coloro che sono interessati, una guida per la configurazione di XBMC (valida sia per la versione 13 “Gotham” che la versione Kodi 14 “Helix”).

Inoltre, per chi è interessato ad altri addon … segnaliamo questo link

Dopo la configurazione, abbiamo in nostro MK902 II pronto.
Screenshot_2015-01-09-00-23-02
Quindi, passiamo ora alla verifica delle prestazioni per l’esecuzione di alcuni formati Video, realizzando una matrice di compatibilità rispetto ai formati normalmente utilizzati e la fluidità nella riproduzione degli stessi.
File
Codec
Qualità di Riproduzione
 Tipo
Qualità
Video
Audio
LAN
100Mb
Wi-Fi 
802.11
LAN
1Gb
Avi SD Xvid Mp3 (Stereo) Eccellente Eccellente Eccellente
Avi SD DivX Aac Eccellente Eccellente Eccellente
Avi SD Xvid Ac3 (Stereo) Eccellente Eccellente Eccellente
Avi HD 720p H.264 Aac (Stereo) Eccellente Eccellente Eccellente
Mkv HD 1080p H.264 Ac3(Dolby Digital 5.1) Buono Buono Buono
Mkv HD 720p H.265 Dts 5.1 Sufficiente Quasi Sufficiente Eccellente
Mkv HD 1080p H.265 Dts 5.1 Sufficiente Quasi Sufficiente Buono
info
Dalla tabella presentata emerge una buona compatibilità del MK802 V5 con Kodi. Le prestazioni sono buone, abbiamo usato Kodi in versione definitiva.
Screenshot_2015-01-09-00-23-37

 

Conclusioni

L’MK802 V5 è in questo momento il più potente MiniPC in rapporto alle dimensioni, la potenza del RK3288 accoppiata alla GPU Mali-T764 con 2 GB DDR3 e la sua scheda GigaBit Ethernet, lo rendono veramente ottimo per qualsiasi utilizzo (Riproduzione Video, Gaming, Utilizzo internet ecc.).

Per concludere elenchiamo secondo noi i punti di forza e di debolezza del MK802 V5:

Punti di Forza:

  • Dimensioni Ridotte
  • Ottimo Prezzo
  • Prestazioni (CPU, GPU e Networking)

Punti di debolezza:

  • Soffre un po’ le temperature
  • Manca USB 3.0
  • Manca nella confezione un Telecomando/Tastiera…dovranno essere comprati a parte.

 

Il prezzo crediamo sia ottimo … circa 100$ (90€) + spese di spedizione se comprato in china. Le spese di spedizione dalla china sono all’incirca di 7€ con spedizione standard (circa 20 giorni di attesa). Incrociando le dita visto che le dogana italiana potrebbe bloccarlo e chiedere anche spese supplementari di sdoganamento.

 

Noi consigliamo di acquistare l’MK802 V5 sul negozi ufficiali della Rikomagic ai seguenti indirizzi:

Inoltre per coloro che non hanno voglia di imbarcarsi in attese, dogane spedizioni internazionali ecc… lo si trova in versione 16GB ad un buon prezzo anche su Amazon.it:

L’unica cosa che mi resta da dire è … buon divertimento !!!

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.